Folger non può correre a Motegi: si sospetta abbia la mononucleosi

Barsaba Taglieri
Ottobre 12, 2017

Arrivato a Motegi in condizioni fisiche non ottimali, il pilota tedesco dovrà fare ritorno in Germania per sottoporsi a ulteriori controlli.

Inoltre, è stata messa in dubbio anche la sua partecipazione ai prossimi appuntamenti della tripletta asiatica, a Phillip Island e Sepang, con il team principal Herve Poncharal che ha detto che al 99% dovrà stare a riposo anche in Australia.

La sua M1 comunque scenderà in pista questo fine settimana, perché sarà affidata al collaudatore Yamaha Kohta Nozane, che quindi farà il suo esordio in un weekend di MotoGP affiancando il titolare Johann Zarco.

Queste le parole di Jonas Folger: "Sono venuto in Giappone ed ero molto motivato per queste gare, ma mi sono sentito veramente debole dopo le gare di Misano e Aragona". All'avvento qui, ho faticato molto, anche lasciare la camera d'albergo era impossibile io e, purtroppo, ho dovuto perdere alcuni eventi Yamaha, e mi dispiace molto. "Il Dottor Charte della clinica mobile mi ha consigliato di tornare in Germania per le dovute analisi".

"Ho incontrato Herve ieri sera ed abbiamo concordato di fare una visita medica questa mattina". "Ho già avuto la mononucleosi nel 2012 e c'è la possibilità che abbia contratto di nuovo lo stesso virus, ma questo possiamo saperlo solo dopo aver realizzato i test. Mi spiace per Yamaha, visto che si trattava della gara di casa, e per i miei sponsor, ma posso solo sperare di tornare più forte". Attualmente decimo in classifica piloti con un secondo posto del Sachsenring come miglior piazzamento stagionale, Folger è 33 punti al compagno di squadra Zarco con cui è in lotta per il titolo di "Rookie of the Year".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE