Intesa stanzia cento milioni per gli azionisti delle Venete (Il Sole24Ore)

Ausiliatrice Cristiano
Ottobre 11, 2017

11 ottobre 2017 - Esprimiamo soddisfazione per l'annuncio dell'Amministratore Delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, di mettere a disposizione un plafond di 100 milioni di euro per gli azionisti più disagiati di banche venete, dando seguito alla nostra richiesta di costituzione di un Fondo per dar loro un primo sostegno - dichiara Carlo De Masi, Presidente di Adiconsum nazionale.

L'amministratore delegato di Intesa Sanpaolo Carlo Messina (nella foto) ha presentato ieri, a Vicenza, un'iniziativa che i risparmiatori "truffati" (come li ha definiti lo stesso Messina) aspettavano da tempo.

Il quotidiano finanziario ha precisato che le erogazioni sono destinate a chi ha un reddito annuo lordo non superiore a 30mila euro e un patrimonio mobiliare non oltre i 15mila, a cui si aggiungono i titoli delle ex popolari in portafoglio. L'ammontare massimo previsto per ogni singolo cliente è pari 15mila euro. Sulla base delle informazioni disponibili Intesa Sanpaolo stima di poter erogare l'intero plafond di 100 milioni di euro nell'arco di 5 anni, ipotizzando che le persone che aderiranno all'offerta rimangano clienti del Gruppo per tutta la sua durata.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE