Mindhunter, il nuovo trailer della serie psico-thriller diretta da David Fincher

Ausiliatrice Cristiano
Ottobre 10, 2017

Fincher, già produttore esecutivo di House of Cards, è reduce dal fallimento di due progetti per HBO, che ha cancellato entrambe le serie tv su cui il cineasta stava lavorando: la prima, Video Synchronicity, era una comedy da 30 minuti ambientata negli anni Ottanta, all'interno della nascente industria dei videoclip musicali (dove lo stesso Fincher ha lavorato come regista); mentre la seconda era il remake di Utopia, di cui Fincher avrebbe dovuto dirigere tutti gli episodi su sceneggiatura di Gillian Flynn (che ha scritto Gone Girl).

Mindhunter è basata sul libro Mindhunter: Inside the FBI's Elite Serial Crime Unit di John Douglas e Mark Olshaker, e le vicende raccontate nella serie tv su Mindhunter sono ambientate nel 1979.

IL CREATORE DELLA SERIE TV 'Mindhunter' è stato creato da Joe Penhall, sceneggiatore che ha portato in dote l'esperienza maturata scrivendo i film 'L'amore fatale' e soprattutto 'The Road' (adattamento dall'omonimo romanzo di Cormac McCarthy, con Viggo Mortensen e Charlize Theron protagonisti). Come possiamo essere un passo avanti alle persone folli se non abbiamo nessuna idea di come ragionano?

ORARI E PROGRAMMAZIONE La prima stagione della serie TV 'Mindhunter' è composta da dieci episodi, che Netflix pubblicherà in un colpo solo venerdì 13 ottobre, lasciando poi agli abbonati la libertà di scegliere quando e come vederli. Tale è la fiducia di Netflix nella nuova serie tv prodotta da David Fincher che ha annunciato il rinnovo sei mesi prima della sua uscita. Due agenti dell'FBI (Jonathan Groff & Holt McCallany) iniziano un'odissea investigativa sinistra e misteriosa alla scoperta di verità brutali. Nella serie, Holden Ford (Jonathan Groff) e Bill Tench (Holt McCallany) fanno la loro strada nelle istituzioni carcerarie federali per ottenere un'assistenza straordinaria e speciale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE