Netflix, aumento abbonamenti anche in Italia

Paterniano Del Favero
Ottobre 8, 2017

Negli Stati Uniti gli abbonamenti a Netflix non crescono più come prima e l'azienda vuole tentare di fronteggiare la concorrenza dei rivali storici - come Amazon ed Apple - garantendo al pubblico un'offerta più variegata. Il piano HD, disponibile su due dispositivi con qualità video ovviamente migliore, subirà un rincaro del 10% e da 9,99 euro arriverà a 10.99 euro. A quanto sembra, all'Italia potrebbe essere riservato un trattamento simile a quello olandese, dove lo standard passerà da 9,99 Euro a 10,99 Euro, mentre quello premium da 11,99 Euro a 13,99 Euro. Nel caso vi siate abbonati con il piano base, però, state tranquilli: il prezzo rimarrà invariato.

Nessun aumento dei prezzi per Netflix Italia dunque, al momento. Anche in Italia cambiano le tariffe. La scommessa è quella di poter investire di più sui contenuti originali della piattaforma.

Talvolta Netflix adegua i piani e i prezzi in funzione dell'aggiunta di serie TV e film esclusivi, dell'introduzione di nuove funzionalità e per trovare nuovi modi per migliorare l'esperienza con Netflix, così da aiutare gli abbonati a trovare i propri contenuti preferiti ancora più velocemente. Non bisogna inoltre dimenticare che dal 2 dicembre arriveranno nel nostro bel paese due altre grandi serie TV di successo: "House of Cards" e "The Crown".

Agli appassionati comunichiamo la disponibilità di Suburra, produzione originale italiana che tratta di criminalità organizzata, politici corrotti e Vaticano.

Perchè? In previsione di nuovi investimenti per il 2018.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE