Teana. Tredicenne uccide la nonna Maria Antonia Rondinelli

Bruno Cirelli
Ottobre 4, 2017

La tranquillità di Teana, paesino di 600 abitanti della provincia di Potenza, in Basilicata, situato all'interno del Parco nazionale del Pollino, è stata letteralmente sconvolta.

Dramma a Teana, nel Potentino, dove un ragazzo di 13 anni ha ucciso accidentalmente la nonna con un colpo di fucile partito per errore. Il fatto è avvenuto ieri sera nella casa della donna. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 13enne stava armeggiando con una carabina da caccia quando è stato esploso uno sparo che ha investito in pieno l'anziana, morta sul colpo. Una donna di 67 anni è morta dopo essere stata colpita al volto da un colpo di fucile da caccia.

Sul posto, oltre ai carabinieri della compagnia di Senise, anche i sanitari del 118, che non hanno potuto far nulla per salvare la donna. I militari hanno sequestrato l'arma legalmente detenuta dal padre del minore. La comunità di Teana è sotto choc per quanto avvenuto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE