Microsoft, Nadella: "L'intelligenza artificiale creerà posti di lavoro"

Geronimo Vena
Ottobre 4, 2017

Sugli sviluppi (e sugli effetti) della crescente diffusione di tecnologie di intelligenza artificiale non c'è concordia tra i leader delle big dell'high-tech: se Mark Zuckerberg (Facebook) ritiene che sia una grande opportunità, Elon Musk (Tesla e SpaceX) è spaventato dal pericolo che l'AI possa "prendere il sopravvento" sugli umani, arrivando a proporre un intervento proattivo dal punto di vista normativo.

UNILEVER, un'azienda importantissima a livello mondiale, ha dichiarato di aver utilizzato l'intelligenza artificiale per assumere personale durante tutto il 2016, perché dati i suoi 170.000 dipendenti sparsi nel mondo ed il suo portfolio che detiene più di 400 brand, assumere con la maniera tradizionale risultava inefficiente sia per l'azienda che per i candidati.

Microsoft, Nadella:

L'intelligenza artificiale usa l'analisi del sentimento, cioè valuta la scelta grammaticale, l'uso delle parole da parte dell'aspirante, i tempi di risposta da parte di quest'ultimo, e anche le sue espressioni facciali: il curriculum vitae dunque non sarà più sufficiente...

Nadella ha parlato di come l'AI potrebbe essere utilizzata per aiutare le persone disabili e, nel farlo, ha citato un'applicazione di Microsoft chiamata Seeing, che, sfruttando la fotocamera degli smartphone, racconta alle persone ipovedenti quello che "dovrebbero" vedere. "Possiamo fare molte cose come questa".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE