Google Home Mini e Home Max ufficiali

Geronimo Vena
Ottobre 4, 2017

Google Home Max cresce anche nelle dimensioni, più generose rispetto al modello normale. "Sono entrambi utili e integrati di Google Assistant, tra cui alcune nuove funzionalità" ha detto Rishi Chandra, VP del Product Management di Google Home. Con doppio woofer ad alta escursione da 4,5 pollici lo speaker offre bassi profondi ed equilibrati. Ci sarà in grigio chiaro e in grigio scuro, e includerà un anno di abbonamento a YouTube Red. Home Max è 20 volte più potente dell'originale Google Home, in termini di volume del suono. Segue lo stesso principio di design di Google Home Mini, con il rivestimento in tessuto e i quattro LED di stato a sfioramento sotto. Max è il primo speaker con Smart Sound, una nuova esperienza audio progettata da Google e alimentata dall'intelligenza artificiale della società. Smart Sound regola automaticamente la diffusione del suono in base a dove viene posizionato nella stanza. La seconda è che Home lancerà nelle prossime settimane in un nuovo Paese (purtroppo non in Italia): il Giappone.

Il piccolo Google Home Mini è già disponibile in pre-ordine negli USA ad un prezzo di 49 dollari con disponibilità effettiva a partire dal prossimo 19 ottobre e nelle colorazioni Chalk, Charcoal e Coral.

Inoltre Google Home può aiutarvi a trovare il vostro smartphone, anche se lo avete lasciato silenzioso: il dispositivo si potrà infatti collegare al telefono e farlo suonare tramite un semplice comando vocale.

L'altro tab si chiama "browse", e propone suggerimenti sui contenuti da vedere o ascoltare grazie alla piattaforma Home, integrandosi con i vari servizi Google Play o altre app di terze parti, come Spotify o Netflix.

E' in pieno svolgimento l'atteso evento Google in cui Mountain View sta presentando diverse novità sia software che hardware. Per questi ultimi, invece, è disponibile il nuovo Google Home Max. Gli utenti possono quindi interagire con l'altoparlante attraverso il comando "OK Google" e chiedere di riprodurre musica e connettersi ai dispositivi intelligenti presenti in casa, ma anche di inviare messaggi, chiedere informazioni sul traffico e gestire i propri appuntamenti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE