Sparatoria davanti alla villa dei sinti, un Carabiniere viene colpito

Bruno Cirelli
Ottobre 1, 2017

Sparatoria a Montalenghe in una villa in strada per San Giorgio 5, forse per un regolamento di conti tra sinti. Gli aggressori, probabilmente più di uno secondo le prime ricostruzioni, sarebbero scesi dalla vettura, vicino a una villetta di proprietà di una famiglia sinti, e avrebbero aperto il fuoco contro l'edificio.

A Montalenghe, un paesino in provincia di Torino un uomo di 47 anni, Gabriele Raimondi, è gravissimo e un carabiniere è rimasto lievemente ferito dai colpi di pistola sparati da uomini arrivati a bordo di un furgone bianco. I Carabinieri erano giunti a seguito della richiesta del proprietario che aveva avvistato sui muri fori pare provocati da proiettili. Un proiettile ha raggiunto all'addome un uomo di 47annu, che è stato trasportato d'urgenza con l'elisoccorso al Cto. Qui infatti è sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Ferito anche in in maniera lieve ad un gomito un Carabinieri, che è stato portato all'ospedale di Ivrea.

Non è chiaro se l'obiettivo dell'agguato fosse il ferito oppure gli stessi militari dell'Arma. Nei dintorni sono stati allestiti numerosi posti di blocco.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE