Porto Rico devastata dall'uragano Maria

Bruno Cirelli
Settembre 26, 2017

Raggiunte le 30 vittime.

Si aggrava col passare del tempo la situazione nelle isole caraibiche letteralmente devastate dal passaggio dell'uragano Maria, il quale è risultato per diversi aspetti molto più violento di Irma. "La maggior parte dell'isola è stata distrutta". Su Porto Rico sono caduti oltre 1200 mm di pioggia, valori assolutamente eccezionali anche per una zona come i Caraibi "abituati" a simili eventi. Il Servizio Meteo locale ha annunciato che sono in pericolo le città di Isabela e Quebradillas e ha ordinato ai residenti lungo il fiume Guajataca di muoversi su alture: 'Se abitate lungo il fiume, sloggiate', ha scritto in un 'tweet' senza troppi riguardi nella serata italiana.

Washington, 26 set. (askanews) - Il presidente Usa Donald Trump ha ammesso stanotte che Porto Rico, travolto la settimana scorsa dalla furia dell'uragano Maria, è "in profonda difficoltà", dopo le pesanti critiche per aver passato giornate su Twitter a litigare con i giocatori del Nfl sulla questione dell'inno, piuttosto che esprimersi sul disastro nel territorio americano, dove milioni di persone sono senza luce e e acqua. Dopo aver attraversato Puerto Rico, l'uragano Maria si sta dirigendo verso l'isola di Hispaniola, sfiorando con il suo occhio le coste della Repubblica Dominicana per poi puntare verso le Bahamas.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE