Oscar 2018: A Ciambra di Jonas Carpignano è il candidato italiano

Paterniano Del Favero
Settembre 26, 2017

Roma, 26 set. (AdnKronos) - E' 'A Ciambra' di Jonas Carpignano la pellicola che rappresenterà il cinema italiano alla selezione dell'Oscar per il miglior film straniero.

L'ultima volta che l'Italia è finita in lizza per il Miglior Film Straniero è stato nel 2014, quando Paolo Sorrentino vinse l'ambita statuetta grazie al film La Grande Bellezza. Lo ha deciso la Commissione di Selezione istituita dall'Anica lo scorso 4 agosto, su invito dell " Academy of Motion Picture Arts and Sciences', riunita davanti a un notaio e composta da Nicola Borrelli, Cristina Comencini, Carlo Cresto-Dina, Felice Laudadio, Federica Lucisano, Nicola Maccanico, Malcom Pagani, Francesco Piccolo.

Per l'esattezza A Ciambra è stato scelto da una commissione dell'Anica da una rosa di spontanee candidature nella quale figuravano Cuori puri, Una famiglia, L'equilibrio, Gatta Cenerentola, Fortunata, Ho amici in Paradiso, L'ora legale, L'ordine delle cose, Sicilian Ghost Story, La stoffa dei sogni, La tenerezza, Tutto quello che vuoi e La vita in comune. L'annuncio delle nomination è previsto per il 23 gennaio 2018, mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles domenica 4 marzo 2018.

Presentato a Cannes, e inoltre prodotto da Martin Scorsese, A Ciambra racconta la storia di ha Pio, un quattordicenne della comunità rom che beve, fuma ed è uno dei pochi in grado di integrarsi tra le varie realtà del luogo: gli italiani, gli immigrati africani e la sua gente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE