Luxottica, Bruxelles avvia un'indagine approfondita sulla fusione con Essilor

Paterniano Del Favero
Settembre 26, 2017

La Commissione Ue ha aperto un'indagine sulla fusione tra Luxottica ed Essilor. La commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager spiega "è necessario valutare attentamente che l'operazione non si traduca in prezzi più elevati". Le due società, dichiarano, "collaboreranno con la Commissione Europea per dimostrare le ragioni del progetto di integrazione e i benefici che lo stesso porterà a tutti i clienti, ai consumatori e all'intero settore". Inoltre proseguirà le indagini sugli effetti della fusione sul mercato dell'occhialeria.

In questa fase Bruxelles teme che, dopo l'operazione di concentrazione, "la nuova entità possa utilizzare i forti marchi detenuti da Luxottica per convincere gli ottici ad acquistare lenti Essilor, escludendo così dal mercato altri produttori di lenti, tramite pratiche quali la vendita aggregata o vincolata". Essilor è il principale fornitore di lenti oftalmiche, tanto a livello mondiale che europeo. "L'avvio di un'indagine approfondita - sottolinea - non pregiudica l'esito del procedimento".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE