Juventus-Olympiacos, Allegri: "Higuain non è un problema. Non ho deciso chi gioca..."

Rufina Vignone
Settembre 26, 2017

La Juventus è già a un bivio decisivo per il futuro il Champions League: contro l'Olympiacos l'imperativo è dimenticare la sconfitta all'esordio con il Barcellona e conquistare i tre punti per rimettersi immediatamente in carreggiata. Che Max Allegri in conferenza stampa presenta così, dopo le parole di Barzagli. Anche se farebbe rumore una seconda panchina consecutiva del Pipita.

"Domani mattina dopo la rifinitura decido". Sarebbe un problema se non giocasse alla Juventus. "Gli stessi noi giocatori siamo diventati tutti più importanti, di conseguenza è un anno anche questo difficile, con i nostri obiettivi, ma che piano piano speriamo di poter raggiungere". Non vedo come un problema l'argentino. Higuain è sereno e deve pensare solo a lavorare e farsi trovare pronto quando viene chiamato in causa. Deve solo stare tranquillo e pensare di fare bene, è un titolare della Juventus, sabato ho fatto la scelta di tenerlo fuori poi è entrato e ha fatto bene. "Higuain deve restare sereno e fare quello che sa fare, né di più, né di meno".

DIFESA - "O gioca Sturaro terzino e Barzagli centrale, o Andrea terzino e Benatia centrale". Di sicuro posso dire che giocheranno Pjanic e Matuidi a centrocampo, perché Khedira è sì rientrato ma ha fatto appena due allenamenti. Abbiamo una partita ogni tre giorni, può capitare. Loro sono veloci, in campo aperto possono far male. "E' un girone che dobbiamo praticamente ancora iniziare e va iniziato con una vittoria altrimenti il passaggio si complicherebbe".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE