Fabrizio Corona non mangia da una settimana

Ausiliatrice Cristiano
Settembre 26, 2017

La cantante del duo Le Donatella è stata ospite di Silvia Toffanin a Verissimo e ha parlato delle condizioni di salute di Fabrizio Corona. Le foto sono state scattate mentre Fabrizio, scortato dalle guardie carcerarie, raggiunge l'ospedale Gaetano Pini di Milano per un controllo medico. Fabrizio non sta mangiando da una settimana. Lo farà fino a quando non verrà fissata un'udienza. Per questo motivo ha iniziato uno sciopero della fame, nella speranza che il gesto simbolico possa smuovere gli animi dei giudici.

Il "Verissimo" di Silvia Toffanin, è un programma che lei stessa si è cucita addosso, facendolo diventare accogliente ed informale, proprio come è lei. " Probabilmente il digiuno di Corona non porterà a niente, ma la sua causa, d'altronde, va avanti da talmente tanto di quel tempo che nulla più ormai è da escludere a priori". Corona chiede di essere giudicato non per il personaggio ma per gli atti e per le carte dell'inchiesta.

Ancora una volta si parlerà di Fabrizio Corona che la scorsa settimana aveva scritto una lettera diretta proprio alla conduttrice Silvia Toffanin lamentando la sua condizione di "recluso". Silvia Provvedi crede che le brutte esperienze non accadano mai per caso e pensa che insieme i due possano avere un futuro positivo. "Abbiamo parlato anche di matrimonio". Giocava a calcio in carcere e si è fatto male ad una mano. Fabrizio guarda l'obiettivo dei fotografi ma non lo fa con aria di sfida come in passati. Spazio anche alla cronaca nel solco del filone inaugurato la scorsa settimana sulla vicenda di Fabrizio Corona: questo pomeriggio in studio arriverà la fidanzata Silvia Provvedi.

Ultimamente inoltre, il programma ha trovato una sua chiara e precisa identità: quello di rotocalco leggero, in grado di intrattenere un pubblico trasversale (e peraltro molto apprezzato dai pubblicitari) e far divertire oltre che informare sugli argomenti più rosa e leggeri del dibattito.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE