Volley, facile debutto delle azzurre nell'Europeo femminile: Georgia schiacciata 3-0

Rufina Vignone
Settembre 23, 2017

Il primo set non inizia bene per le azzurre che sbagliano troppo e vanno al primo time out tecnico sotto 7-8, la Bielorussia continua ad approfittare dei passi falsi dell'Italia e si porta avanti di 3 punti sul 9-12, poi un attacco di Egonu e uno di Tirozzi ci riportano in vantaggio 18-16. All'esordio la nazionale italiana di Mazzanti, ha battuto nettamente come da pronostico, le padroni di casa della Georgia 3-0 (25-14, 25-12, 25-12). A metà del set però alcuni errori delle azzurre fanno tornare in corsa la Bielorussia (11-10). L'Italia si è schierata con Orro ed Egonu sulla diagonale, Caterina Bosetti e Tirozzi di banda, Chirichella e Folie al centro, De Gennaro libero. Anche la conta dei muri è impari: 9-0 per le ragazze di Mazzanti.

In chiusura ricordiamo che l'Italia si è già laureata campione d'Europa nel 2007 e nel 2009 e che, insieme a Polonia e Germania Est, nell'albo d'oro della manifestazione si trova alle spalle dell' URSS primatista con 13 affermazioni e della Russia al secondo posto a quota 6. Sull'11-13 De Gennaro accusa problemi alla schiena e Parrocchiale prende il suo posto.

Per Paola Egonu, Alessia Orro e Sara Loda si è trattato dell'esordio in campo in una gara della rassegna continentale. Bielorussia che non ha mollato ed è rimasta sempre attaccata. Impegno tutt'altro che difficile per le padrone di casa. Penso che si siano viste buone cose, anche se ovviamente possiamo migliorare di molto il nostro gioco. Non è facile essere pienamente concentrati durante tutto il match e noi abbiamo commesso qualche errore in quei momenti. Ancor più netta la vittoria conseguita in tempi recentissimi: nel giugno di questa estate infatti le due formazioni si trovarono faccia a faccia nel torneo di qualificazione ai prossimi mondiali 2018.

GLI EUROPEI IN TV - Nella fase a gironi dell'Europeo tutte le partite delle azzurre saranno trasmesse in diretta da RaiSport + Hd (canale 57 del digitale terrestre).

Pool B Tbilisi, Georgia (New Sports Palace): Georgia, Italia, Croazia, Bielorussia.

LA FORMULA - Le sedici formazioni partecipanti sono state suddivise in quattro gironi composti da quattro squadre ciascuno.

Quarti di finale contro la seconda o terza del gruppo D in programma giovedì 28 settembre se l' l'Italia si sarà qualifica direttamente vincendo il proprio girone; oppure venerdì 29 settembre nel caso le azzurre dovessero passare per gli ottavi, affrontando di conseguenza la vincente del girone D.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE