Rho, arriva la carta d'identità elettronica

Paterniano Del Favero
Settembre 22, 2017

"Siamo orgogliosi di questa importante innovazione che ci rende il primo comune in assoluto pronto a consegnare nelle mani dei cittadini la CIE. - ha detto l'assessore Benedetto Leone - Voglio ringraziare tutto il personale, il funzionario amministrativo Marcello Canessa, il dirigente Giovanni Lena e l'Ufficio Informatizzazione, per aver condiviso la riorganizzazione dell'Ufficio Anagrafe, che ad oggi già dispone di tre postazioni operative e abilitate al rilascio della Carta d'Identità elettronica".

Tale identità, utilizzata assieme alla CIE, garantisce l'accesso ai servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.

La scadenza della carta di identità corrisponde al giorno e al mese di nascita del titolare con la seguente validità: fino 3 anni di età è valida per 3 anni, da 3 anni e 1 giorno a 18 anni è valida per 5 anni e da 18 anni in poi è valida per 10 anni.

Dopo alcuni anni di sperimentazione, che ha coinvolto solo alcuni comuni d'Italia, entro agosto 2018, tutti i comuni rilasceranno la "nuova" Carta di Identità Elettronica, introdotta con una norma del 2015.

Per chiedere la Carta d'identità elettronica, il cui procedimento a Sportello richiede un tempo medio di 30 minuti, sarà obbligatorio fissare un appuntamento su un'apposita agenda elettronica attraverso questo portale accessibile anche dal sito del Comune di Rho ove è possibile trovare una guida per la prenotazione. Per avere la carta d'identita' elettronica bisogna portare una foto che verra' scannerizzata; successivamente verranno chieste le impronte digitali di indice e pollice di entrambi le mani.

Non è necessario richiederla se la carta di identità attualmente in possesso dal cittadino non è scaduta. La Carta di identità elettronica è l'evoluzione del documento di identità in versione cartacea. Inoltre l'importo di 22,21 euro potrà essere pagato al momento del rilascio solo con bancomat e carta di credito, oppure effettuando il pagamento prima alla Tesoreria comunale. Il duplicato del documento (rilasciato a seguito di furto, smarrimento o distruzione prima dei 180 giorni dalla data di scadenza) ha un costo di euro 28,00.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE