Dall'Inghilterra: la FIFA indaga sul Chelsea per trasferimenti di minori

Rufina Vignone
Settembre 21, 2017

Il Chelsea è di nuovo sotto la lente d'ingrandimento della Fifa.

Il Chelsea ora rischia una conseguente sanzione che comporterà il blocco del mercato, non sarà quindi possibile avviare trattative in entrata per il club londinese.

L'inchiesta FIFA punta a far luce sull'acquisizione di giocatori stranieri sotto i 18 anni.

Il nome del calciatore ancora non è stato fatto trapelare, ma a Londra non dormono sonni tranquilli. Nel 2009 furono sanzionati con il blocco del mercato per due sessioni a causa del tesseramento del giovane Gael Kakuta; la sentenza fu poi annullata dal tribunale di Losanna ed il club di Abramovich se la cavò pagando tre milioni al Lens, club allora proprietario del cartellino del giocatore.

Il Chelsea, tramite un portavoce, si dichiara tranquillo: "Rispettiamo ogni regolamento della FIFA". Ma in Inghilterra le voci di un possibile punizione, sulla falsariga di quella comminata a Real e Atletico Madrid, iniziano a prendere consistenza.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE