Morto Jack LaMotta, il mitico "Toro scatenato"

Bruno Cirelli
Settembre 20, 2017

Ex campione del mondo dei pesi massimi, ispirò il film interpretato da Robert de Niro, è morto. Non sono ancora del tutto chiari i motivi del decesso anche se, secondo il sito TMZ, il mitico pugile sarebbe morto mentre si trovava ricoverato in una casa di cura per una polmonite.

Le condizioni della leggenda della boxe erano peggiorate negli ultimi giorni, spiega la moglie ai media americani. Ha aggiunto: "Voglio solo che la gente sappia che era un uomo grande, dolce, sensibile, forte e convincente con un grande senso dell'umorismo, con gli occhi che ballavano".

Celebri soprattutto i suoi incontri con Sugar Ray Robinson, contro il quale La Motta prevalse una sola volta ai punti.

Soprannominato il "Toro del Bronx", La Motta ha fatto parlare di sé anche per la sua vita spesso sopra le righe fuori dal ring.

Jake LaMotta ha avuto sette mogli e sei figli: in occasione del sesto matrimonio, a Las Vegas, nel 1985, suonò il piano e ballò a lungo in smoking nero e risvolti della giacca bianca a bordo piscina regalando un'immagine indimenticabile del personaggio che era.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE