Giocattoli, Toys'R Us dichiara bancarotta

Paterniano Del Favero
Settembre 19, 2017

Toys R Us chiude i battenti. Nel 1957 il definitivo cambio di nome.

Toys R Us, fra i leader mondiali del settore dei giocattoli, ha annunciato ufficialmente di mettersi sotto la protezione del Chapter 11 della legge fallimentare statunitense, equivalente alla nostra amministrazione controllata. L'ennesima vittima dell'e-commerce e dell'ascesa di Amazon, che ha mandato in crisi l'industria delle vendite al dettaglio. L'ipotesi di una bancarotta aleggia da giorni e ha spinto le agenzie di rating a tagliare la loro valutazione sulla societa', riflettendo le attese del mercato. Nelle ultime ore Standard & Poor's e Fitch hanno rivisto al ribasso il rating di Toys R' Us in seguito alla crescente possibilità di una ristrutturazione del debito.

La richiesta del chapter 11 è finalizzata a ristrutturare il debito da 5 miliardi di dollari che la catena ha accumulato negli ultimi tempi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE