Si ribalta con l'auto, muore imprenditore di 61 anni

Bruno Cirelli
Settembre 17, 2017

L'imprenditore Giuseppe Codovini, di Umbertide, è morto in un incidente stradale sulla E45, tra le due uscite di Sansepolcro.

Protagonista un sessantunenne di Umbertide, alla guida della sua Maserati Levante: è uscito di strada intorno alle 2.

61 anni, persona molto conosciuta, era azionista e direttore generale della Tiberina Holding, gruppo specializzato nelle lavorazioni meccaniche per automotive, fornitore per Fiat soprattutto, ma anche per Bmw e Daimler. E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco della caserma di Arezzo e dei volontari di Sansepolcro per liberare il corpo della vittima dalle lamiere dell'auto. Per l'imprenditore, purtroppo, non c'è stato nulla da fare.

Quando Codovini ha perso il controllo, l'auto è andata a impattare contro il new jersey centrale e poi è rimbalzata verso l'esterno, sfondando il guard-rail e precipitando per trenta metri nella scarpata, finendo la sua corsa in uno spazzio con al centro una piccola capanna agricola. All'arrivo dei soccorsi è stato possibile soltanto constatarne la morte. Forse un malore o un colpo di sonno all'origine della tragedia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE