Londra, arrestato un 18enne per l'attentato in metro

Rufina Vignone
Settembre 16, 2017

Primo fermo per l'attentato di ieri alla Tube di Londra.

Un diciottenne è stato arrestato nella zona di Dover, nel sud dell'Inghilterra, in relazione all'attentato alla metropolitana di Londra.

"Un arresto significativo": così il commissario di Scotland Yard Neil Basu ha annunciato in conferenza stampa l'arresto di una persone per l'attentato di ieri alla stazione di Parsons Green a Londra. "La gente deve continuare a rimanere vigile mentre i nostri agenti continuano a lavorare a questa indagine complessa", ha poi aggiunto. "L'arresto condurrà ad attività ulteriori da parte dei nostri agenti" ha aggiunto. Basu ha detto che le generalità dell'arrestato non verranno rese note per il momento per "forti ragioni investigative". - "L'attentatore, o gli attentatori, sono ancora in giro, dobbiamo andare fino in fondo e seguire ogni pista". Secondo la Bbc, è sospettato di aver piazzato in prima persona l'ordigno rudimentale.

Anche il vice capo della polizia Mark Rowley, responsabile dell'anti-terrorismo britannico, in una dichiarazione rilasciata nella notte aveva parlato di "sospetti" a cui la polizia sta dando la caccia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE