La Juventus crolla sotto il colpi di Messi! Il parziale dice 3-0

Rufina Vignone
Settembre 16, 2017

I bianconeri hanno perso per 3 a 0 arrendendosi a Messi e compagni ma Matuidi non fa drammi. Colpa di tutti, dunque, ma prima di tutto degli attaccanti (Higuain compreso) che, secondo Allegri, avrebbero dovuto concretizzare il lavoro del primo tempo. "Perché se metti Dybala in un'altra posizione, quando giocherà male, troverà la scusa di aver giocato fuori ruolo e non c'è proprio tempo per queste situazioni". Chiaramente siamo delusi ma dobbiamo ripartire dalla prestazione del primo tempo. Dovremo analizzare quanto successo e lavorarci su.

Parole che hanno fatto discutere, soprattuto in Argentina e in chiave Nazionale. Come dargli torto? E soprattutto alle punte pare spedito il tweet notturno del tecnico, sulla via del rientro: "Quando si sbagliano cose semplici, è impossibile vincere partite complicate". Già. "Il dubbio è non sappiamo più cosa sia la Juve oggi".

Un avvio di stagione da urlo per Paulo Dybala, autentico trascinatore della Juventus e fuoriclasse assoluto della nostra Serie A. L'argentino è stato promosso nell'olimpo dei top player da Massimiliano Allegri, ma ora è chiamato all'esame più grande: battere il maestro Lionel Messi, con cui ormai i paragoni si sprecano. "La mia integrazione nel gruppo e negli schemi del mister procede bene".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE