Juventus, Allegri: "Dybala dall'inizio domani. A destra Bernardeschi o Cuadrado"

Rufina Vignone
Settembre 16, 2017

Lo sa bene Allegri, che in conferenza stampa analizza la sconfitta con i blaugrana e predica calma per il futuro: "Non è difficile per un allenatore intervenire dopo la sconfitta, basti pensare a dove abbiamo sbagliato".

Sulla gara persa contro il Barcellona: "La squadra ha fatto un bellissimo primo tempo, poi abbiamo preso questo gol che con un po' di attenzione si poteva evitare". Però può capitare, bisgnavacontinaure a fare come nel primo tempo, perché le partite no nfinsicono e c'è sempre tempo per recuperare. Bisognava continuare come all'inizio, poi è normale che se si lascia campo aperto a Messi è difficile poi fare risultato. Da quella partita dobbiamo trarre degli insegnamenti. In altri modi è difficile farlo. Gli altri, eccezion fatta per gli infortunati noti, sono tutti a mia disposizione. Affrontiamo una squadra che gioca bene, ha qualità e ha bisogno di punti, ci vorranno umiltà e rispetto.

MODULO - "Abbiamo Marchisio e Khedira fuori, difficilmente potremo giocare con i tre centrocampisti". Nulla è compromesso, domani mi aspetto una grande partita da lui.

Roma, 16 set. (askanews) - "Dobbiamo giocare da squadra, cosa che al Camp Nou abbiamo un po' perso e non deve più succedere".

HIGUAIN CONTRO LE GRANDI - "L'anno scorso bene con il Barcellona e decisivo con il Monaco".

"Chiellini fosse stato ok avrebbe giocato".

La difesa invece a Barcellona ha deluso: manca Bonucci? Sono molto sereno, perché ho giocatori affidabili. "Stanno bene e hanno bisogno di giocare insieme per conoscersi meglio", spiega Allegri. Dybala giocherà dall'inizio, Marchisio la settimana prossima farà un test per capire come sta dal punto di vista fisico.

Dubbio sull'ala destra: "Gioca Bernardeschi o gioca Cuadrado. L'importante è, per arrivare in fondo, che chi viene chiamato in causa deve fare il massmo, altrimenti devono giocare sempre gli stessi". I due in mezzo saranno dunque Matuidi e Pjanic.

ALEX SANDRO - "A Barcellona bene nel primo tempo, male nella ripresa. E se la trovassimo ora sarebbe un disastro per il resto della stagione".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE