Ferrari: Vettel presenta un nuovo casco anche a Singapore

Rufina Vignone
Settembre 16, 2017

In ritardo Kimi Raikkonen, che ha chiuso la sessione con il settimo tempo, a 1 " 2 dal primo.

Se Vettel e le Red Bull si candidano a un sabato da protagonisti, Raikkonen e le Mercedes sembrano avere problemi ben maggiori.

Sono soprattutto Lewis Hamilton e Sebastian Vettel - con quest'ultimo che ha chiaramente recuperato dai problemi della sua Ferrari - quelli che girano meglio sul passo gara, seppur con le gomme ultra-soft che saranno quasi certamente quelle con cui i due battaglianti per il titolo iridato partiranno nella gara in programma domenica. Le prime due sessioni di libere sul circuito di Singapore hanno dettato questa gerarchia provvisoria. Ricciardo in 1'40 " 852 ha preceduto di mezzo secondo il compagno di squadra olandese e poi le Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Ma a rendere particolare e molto interessante il casco sono inserimenti di numerosi tratti sinuosi che hanno colori caldi (gialli, arancioni e rossi) e cangianti, preparati per esaltarsi sotto i riflettori dell'impianto di illuminazione di Singapore.

La situazione descritta mette ancor più in evidenza come tra "gli altri" si erga anche stavolta Nico Hulkenberg, 5° nei tempi odierni: su una pista guidata, pure il team "ufficiale" ha sfruttato la buona erogazione dei propri motori. Così Kimi Raikkonen, pilota della Ferrari, parlando con i giornalisti in vista del Gran Premio di Singapore. La soluzione? Prima troviamo il set-up ideale, poi risolviamo tutto il resto.

Non posso essere contento perché mancava un po' di bilanciamento e quindi fiducia.

A parziale consolazione per il box del Cavallino c'è da registrare una giornata no anche per il finlandese in grigio, che sin dalla prima sessione di prove libere ha lamentato grandi problemi di guidabilità della sua monoposto. Il fatto è che invece Daniel Ricciardo, Max Verstappen e le loro macchine si sono dimostrati molto più consistenti del previsto: non solo veloci sul giro secco, ma anche con un ottimo sfruttamento alla distanza delle mescole più morbide, e se continueranno così sarà addirittura difficile contendergli la vittoria in gara. "Mi aspettavo un avvio più semplice".

Nel valzer degli annunci, c'è tempo per fare chiarezza sul futuro di Carlos Sainz.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE