Chievo, Maran: "Vogliamo dimostrare il nostro valore, Meggiorini non è pronto"

Rufina Vignone
Settembre 16, 2017

Ora con l'Atalanta, però, gli uomini di Maran devono cercare di reagire. L'ambiente non ha comunque fatto eccessivi drammi, considerato come gare di questo genere non siano certo l'occasione ideale per fare punti preziosi in ottica salvezza.

La testa è tra le stelle: stimoli unici. Ma dobbiamo pensare a noi, vogliamo tornare a vincere.

I convocati per la partita di domenica alle 18 al Bentegodi contro l'Atalanta, Rolando Maran la renderà disponibile solo domani. Inglese e Pucciarelli sono una bella coppia, migliorano il loro feeling partita dopo partita. Sotto il profilo atletico, la gara di Verona nasconde più di un'insidia. Ilicic più avanti nel recupero, ma ancora non è confermata la sua presenza per via dello stesso probelma all'anca che lo ha tenuto fuori nel match europeo. Gasperini non dovrebbe effettuare cambi nella linea difensiva, che rimarrà composta da Tolói, Caldara e Masiello, mentre sulle fasce giocheranno Castagne e Hateboer. "Sono sereno perchè vedo una squadra che ha voglia di far fatica per arrivare al risultato, all'obiettivo". Nel ruolo di centravanti, Petagna ha speso molto e Cornelius potrebbe tornare dall'inizio (anche se non è al meglio), ma Gasperini potrebbe anche sorprendere e affidarsi ai giovani: Vido e Orsolini, entrambi protagonisti al mondiale Under 20 in estate, non hanno ancora giocato gare ufficiali e la loro freschezza contro la difesa del Chievo potrebbe essere un'arma interessante. Davanti al numero uno Sorrentino ci dovrebbero essere Cacciatore, Gamberini (in vantaggio su Cesar), Dainelli e Gobbi.

Anche se ben poco conta alla quarte giornata, i clivensi sono attualmente a pari punti (3) con gli orobici e dopo la sonora sconfitta contro la Juventus si presenteranno indubbiamente sul loro campo con gli "occhi della tigre". A centrocampo ci saranno invece Castro, Radovanovic ed Hetemaj, con Birsa in posizione più avanzata a supporto di Inglese e Pucciarelli.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE