Sventato traffico internazionale di stupefacenti tra Sicilia, Calabria e Campania

Bruno Cirelli
Settembre 13, 2017

(Ultime Notizie - Ultim'ora di mercoledì 13 settembre 2017) Una doppia operazione anti- Droga tra Sicilia, Calabria e Campania ha portato all'arresto di 19 persone per reati in materia di stupefacenti aggravati dalla transnazionalità. Nel litz, eseguito da Guardia di Finanza e Polizia sono in tutto 19 le persone raggiunte da misure cautelari e accusate di traffico di stupefacenti. A gestire il traffico di stupefacenti c'è Alessandro Bono 38 anni di Carini (in provincia di Palermo). L'inchiesta è condotta dalla Dda di Palermo, che ha chiesto al Gip l'emissione dei provvedimenti, nell'ambito delle operazioni "Cinisari" e "Metemi".

La "polvere bianca", acquistata a 30 mila euro al chilo, arrivava sull'isola da Colombia, Venezuela ed Ecuador, a volte passando prima dal sud della penisola, nascosta tra pedane di legno o nelle confezioni di altri prodotti stipati nei container e magari distribuiti da ignari corrieri. I componenti dell'organizzazione viaggiavano con il necessario: un piccolo bagaglio e i cellulari Black Berry. La chat del telefonino è difficile da decifrare.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE