'Squadra mobile', ecco cosa vedremo nella nuova stagione

Ausiliatrice Cristiano
Settembre 13, 2017

Al centro del lavoro dei poliziotti della "squadra" ci sarà questo nuovo, importantissimo, tema di attualità: grazie al lavoro della Procura di Roma è stata scoperchiata la rete di malaffare, corruzione e criminalità che ha contaminato le istituzioni, il mondo economico e imprenditoriale della capitale.

Tra gli altri personaggi di Squadra Mobile - Operazione Mafia Capitale ci sono i componenti della squadra di Ardenzi, chiamati ad aiutarlo a gestire la delicata operazione: il poliziotto di grande esperienza Sandro Vitale (Antonio Catania), l'ispettrice Isabella D'Amato (Valeria Bilello), l'ispettore Riccardo Pisi (Marco Rossetti), la sovrintendente Roberta Cruciani (Elena Di Cioccio) e il sovrintendente Giacomo Polena (Pippo Crotta), ormai una coppia.

Nel primo episodio (2×01), mentre il Vice Questore Ardenzi (Giorgio Tirabassi) e' ossessionato dalle indagini sull'ex collega Claudio Sabatini (Daniele Liotti), alla Mobile parte un'operazione di cruciale importanza denominata Mafia Capitale. E racconta anche la ragnatela di ricatti, complicità e violenza e le tecniche investigative che hanno permesso l'intera Operazione Mafia Capitale. Sabatini, ormai diventato a tutti gli effetti un pericoloso criminale, e sempre aiutato dalla sua amante Vanessa, continuerà la sua sfida all'ultimo dopo nei confronti di Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi).

Anche in questa nuova stagione di Squadra Mobile, saranno moltissimi i casi che animeranno la quotidianità della metropoli romana e che Ardenzi, insieme alla sua squadra, dovrà affrontare. Le nuove puntate vanno in onda da mercoledì 13 settembre alle ore 21.10 su Canale 5. Attraverso intercettazioni e lavoro investigativo, la Mobile dovrà riportare l'ordine.

La serie "Squadra Mobile - Operazione Mafia Capitale" sarà composta da otto prime serate che andranno in onda sulla rete ammiraglia Mediaset e vedrà nella sua trama anche anche altre linee di racconto la caccia al latitante Claudio Sabatini l'ex collega corrotto di Ardenzi interpretato da Daniele Liotti, che era appunto riuscito a fuggire al termine della prima serie. Avrà inoltre inizio un'operazione molto importante di nominata mafia capitale. Ma la trama di Squadra Mobile 2 si intreccia perché dal lato suo, Claudio si vede soffiare sotto al naso la partita di diamanti sulla quale aveva messo gli occhi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE