Sisma Italia Centrale, da Europarlamento fondi ricostruzione per 1,2 miliardi

Bruno Cirelli
Settembre 13, 2017

Oggi, il Parlamento UE ha approvato aiuti per 1,2 miliardi di euro alle popolazioni colpite dal sisma dello scorso anno: una decisione che ha come destinatari ben 140 comuni delle quattro regioni italiane (Marche, Umbria, Lazio ed Abruzzo) che tra agosto, ottobre e gennaio hanno vissuto l'incubo del terremoto. L'Europarlamento ha votato a favore dello sblocco con 658 sì, 6 no e 26 astenuti. Fondi comunitari per la ricostruzione dopo i danni causati dai terremoti nel centro Italia nel 2016 e nel 2017. L'Italia, che è già il principale beneficiario del Fondo di solidarietà, ha chiesto un anticipo di 30 milioni di euro (importo massimo possibile) che è stato concesso dalla Commissione europea il 29 novembre 2016 e versato integralmente.

Intanto la cancelliera tedesca Angela Merkel ha incontra il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi ha cui ha detto: "Deve essere un dolore immane perdere la propria casa".

Nel ringraziare la Merkel per la donazione tedesca che permetterà la ricostruzione dell'ospedale di Amatrice, il sindaco Pirozzi ha affermato: "La Germania è stato l'unico Paese europeo ad aiutare Amatrice".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE