Migranti: Mattarella, Ue faccia molto di più per solidarietà e impegno comune

Bruno Cirelli
Settembre 13, 2017

"Grande sintonia" tra Italia e Malta sui principali temi dell'agenda internazionale. "L'Italia è riconoscente a Malta per aver accolto la sua quota di ricollocazione". "E' avvenuto anche in altri Paesi, non è avvenuto in tutti i Paesi, dimostrando che l'Unione ha ancora bisogno di fare molta strada per acquisire il senso della solidarietà e del comune impegno su alcuni fronti, particolarmente su quello del fenomeno migratorio". "Servono canali legali e ordinati e impegnarsi nei Paesi di origine dei flussi perchè migliorino le condizioni di vita". "La interconnessione elettrica e il gasdotto che sarà realizzato tra Malta e la Sicilia - e aggiungo anche la connessione elettrica progettata e che l'Italia appoggia tra Malta e Tunisia - creano un ulteriore motivo di interconnessione economica e energetica tra Malta e Italia", ha ricordato il Capo dello Stato.

"Vi è la medesima sensibilità sul piano ambientale, con un grande impegno di Malta e Italia per la difesa del clima nel mondo; vi è -ha concluso Mattarella- una collaborazione molto intensa ed eccellente sul piano militare, vi è una grande collaborazione sul piano culturale".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE