Bassano, cantante Merlini ferito da 3 rapinatori

Ausiliatrice Cristiano
Settembre 13, 2017

Bassano del Grappa - A costo di cadere nel cattivo gusto, dobbiamo dirlo: avevamo sentito subito puzza di bruciato.

Oggi ecco il colpo di scena: Davide Merlin denunciato per simulazione di reato, calunnia e procurato allarme dai carabinieri della stazione di Bassano del Grappa. Grazie a questo lavoro i carabinieri si sono convinti della falsità della denuncia di Davide Merlini, che è stato interrogato ed è stato costretto ad ammettere di essersi inventato tutto. Si è inventato la tentata rapina a opera di tre maghrebini armati di coltello nella serata di sabato nel quartiere Firenze, nei pressi della propria casa. Incredibile! Anzi, un chiaro segno dell'inesorabile decadenza di questa nostra società, della grande mediocrità al potere in Italia, specialmente nel mondo delle arti e dello spettacolo, dove, tra l'altro, spesso non ci si fa scrupuli di nulla pur di ottenere un po' di visibilità, l'attenzione dei media.

Il cantante avrebbe ammesso di aver costruito ad arte l'intera vicenda - Scattate le indagini, i militari hanno quindi cercato dei riscontri al racconto del cantante, riscontri che però non sono arrivati dopo l'esito dalla raccolta di numerosi filmati di videosorveglianza e delle testimonianze del vicinato. Nessun sospetto che corrispondesse alla descrizione di Merlini e nessun abitante in zona pronto a confermare la versione del cantante.

Merlini aveva denunciato di aver subito un tentato furto in una strada del quartiere Firenze della città veneta, suscitando un significativo allarme visto che a Bassano del Grappa solitamente non sono compiuti reati di questo tipo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE