Allarme bomba a Roma, evacuata ambasciata della Polonia

Bruno Cirelli
Settembre 12, 2017

È un periodo decisamente duro e difficile quello che stiamo vivendo.

A mezzogiorno di lunedì 11 settembre l'ambasciata polacca a Roma ha ricevuto una mail di minacce in cui si diceva che fosse presente un ordigno negli uffici diplomatici. Per consentire gli accertamenti i dipendenti sono stati fatti uscire dallo stabile.

Il testo della email era lapidario quanto preoccupante: "C'è una bomba nel palazzo". E' in corso la bonifica dell'edificio di 4 piani.

L'allarme bomba che era scattato questa mattina all'ambasciata della Polonia a Roma è rientrato. Una email infatti, inviata nei giorni scorsi ma visionata solo oggi, annunciava la presenza di un ordigno.

I controlli però andavano fatti e questo ha comportato per oltre un'ora la chiusura dell'area di piazza Margana e quindi di via dei Delfini, con diverse pattuglie della Polizia che presidiavano l'area.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE