Air Berlin, continuano le proteste: 70 voli cancellati

Paterniano Del Favero
Settembre 12, 2017

Rivolta dei piloti e voli cancellati all'improvviso. Il gigante di Abu Dhabi, maggiore azionista di Air Berlin, ha ritirato l'appoggio finanziario al vettore low cost, gettandolo in crisi. Di qui la protesta. Per il momento sono saltati prevalentemente importanti collegamenti interni, come quelli da e per Berlino, Dusseldorf e Amburgo, ma anche voli nel resto d'Europa (Palma di Maiorca, Zurigo, Stoccolma e Vienna) sono stati annullati.

L'operatività della società è assicurata grazie a un prestito ponte pari a circa 150 milioni di euro, che renderà possibile il regolare svolgimento delel attività almeno fino a metà novembre.

Secondo quanto aveva affermato il Ceo di Air Berlin in un'intervista alla Bild am Sonntag, sarebbero "oltre 10" i soggetti interessati all'acquisto, "incluse molte compagnie aeree".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE