Scomparsa di Marilena Rosa Re: arrestato per omicidio un amico

Bruno Cirelli
Settembre 11, 2017

Un uomo è stato arrestato nel milanese perché ritenuto responsabile dell'omicidio di Marilena Rosa Re, la promoter di 58 anni scomparsa dalla sua casa di Castellanza lo scorso 30 luglio.

Le voci che circolano in città da giorni ipotizzavano che Marilena potesse aver consegnato a qualcuno una somma di denaro da tenere in custodia e che forse, quando l'ha chiesta indietro, quel qualcuno potrebbe aver reagito in modo inatteso.

Marilena aveva preso molti impegni nel mese di agosto, anche lavorativi, e non era da lei mancarli. Il decreto di fermo è stato firmato da Rosaria Stagnaro, Pm della procura di Busto. Nei confronti dell'uomo, che sarebbe un conoscente della vittima, sarebbero emersi gravi indizi di colpevolezza.

Oggi, 11 settembre, verso le ore 13 si terrà presso gli uffici della Procura di Busto Arsizio un incontro con la stampa per divulgare ulteriori aspetti sulla vicenda riguardante la scomparsa di Marilena Rosa Re.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE