HTC U11, Edge Sense personalizzato con lo ''squeeze'': zoom Maps e video

Geronimo Vena
Settembre 9, 2017

Sul finire di Giugno 2017, in particolare, HTC aveva previsto un aggiornamento che avrebbe portato ad una sostanziale riduzione del gap interattivo creatosi nei confronti delle proposte concorrenti.

Un device che con questo nuovo update punta a migliorare ulteriormente la user experience in vista di un annunciato update cumulativo in arrivo con la build Android 8.0 Oreo prevista per la fine di questo 2017.

Attualmente Edge Sense offre poche opzioni, principalmente associate all'avvio delle app, all'attivazione degli assistenti digitali (Google Assistant e Amazon Alexa), allo scatto dello foto e all'uso della funzione Voice to Text per i messaggi.

Tra le novità poste in primo piano si ravvisano quelle relative alla possibilità di effettuare uno zoom dinamico in/out su Google Maps e Google Foto, passare dalla programmazione mensile a quella settimanale in Google Calendar ed avviare/arrestare la riproduzione di un contenuto video in primo piano. Al momento, comunque, Google e HTC non hanno commentato la notizia. Grazie ai suoi 95 miliardi di dollari di liquidità il gruppo Alphabet potrebbe acquisire HTC senza alcuna fatica, senza che i bilanci aziendali risentano in maniera sensibile dell'eventuale perdita. Tutto però è ancora in fase di sviluppo. Il declino di HTC è destinato a continuare dato che non si hanno informazioni a proposito di nuovi smartphone in arrivo, quindi l'acquisizione potrebbe essere l'ultima chance per cercare di risollevare l'azienda.

Secondo la nota fonte di informazione cinese Commercial Times HTC sarebbe agli step finali per essere acquisita da Google.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE