Mondiali 2018, flop Argentina: ora la qualificazione è a rischio

Geronimo Vena
Settembre 7, 2017

Forse si, forse no. La sensazione è che l'Argentina giochi in punta di piedi a prescindere dagli interpreti. Di fronte la Colombia, seconda con 25 punti, e il lanciatissimo Brasile, a 36: i Cafeteros, nelle gare di qualificazione ai mondiali, non hanno mai battuto i verdeoro e, nonostante le quote siano equilibrate, partono da sfavoriti.

Prova mediocre delll'Argentina nel girone sudamericano di qualificazione ai Mondiali 2018. (Brasile già qualificato: le prime quattro passano direttamente, la quinta va al playoff contro la Nuova Zelanda). Argentina in trasferta e Colombia in casa saranno gli ultimi due durissimi impegni per raggiungere un Mondiale che manca dal 1982. Eravamo convinti di poter vincere, ma questo è il calcio. Sarei molto più preoccupato se avessimo giocato una parttia con una sola occasione da gol, ma la squadra ha dato tutto, ha cercato di fare la partita, con tre difensori, due esterni, e con due attaccanti come Dybala e Icardi. Quello che più sorprende però è soprattutto la difficoltà a trovare il gol di questa Nazionale; su 16 partite giocate, l'Argentina ha realizzato soltanto 16 reti, mentre il Perù, nazionale più modesta e che occupa il 4° posto, ne ha totalizzate fino ad ora 26.

Bolivia-Cile 1-0 59′ rig.

Vanno addirittura sotto, gli uomini di Sampaoli, quando al 50' Jhon Murillo realizza il gol dell'incredibile 0-1.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE