Incubo Euro per Draghi: il QE continua

Paterniano Del Favero
Settembre 7, 2017

La Banca centrale europea ha deciso di mantenere invariati al minimo storico i tassi di interesse, tenendo fermo a zero il tasso di rifinanziamento principale, a -0,40% quello sui depositi e a 0,25% il tasso marginale.

Per il presidente della Bce Mario Draghi è "ancora necessaria una politica monetaria accomodante" nell'eurozona.

Resta invariato, al ritmo di 60 miliardi di euro al mese, anche il Quantitative Easing (QE), e così sarà almeno fino alla fine di dicembre 2017. La Bce, quindi, lascia ancora una volta la porta aperta sul prolungamento degli stimoli monetari e poiché recentemente ha usato l'espressione "medio termine" - che nel gergo tecnico del Direttorio equivale a un lasso di tempo di circa 5 anni - alcuni economisti ritengono che il Qe proseguirà fino al 2022. "Se le prospettive diverranno meno favorevoli o se le condizioni finanziarie risulteranno incoerenti con ulteriori progressi verso un aggiustamento durevole del profilo dell'inflazione, il consiglio direttivo è pronto a incrementare il programma in termini di entità e/o durata". "La recente volatilità del cambio" dell'euro rappresenta, tuttavia, "una fonte di incertezza che richiede monitoraggio per le sue implicazione sulle prospettive di inflazione", ha precisato Draghi che ha esortato a rafforzare l'Unione monetaria. Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, in conferenza stampa a Francoforte al termine della riunone di politica monetaria del condiglio direttivo. Oggi, il cambio euro/dollaro resta letteralmente congelato a 1,194 USD, in attesa di qualche elemento in più per prendere una direzione decisa. L'attuazione completa, trasparente e coerente del Patto di stabilità e crescita e della procedura di squilibrio macroeconomico nel tempo tra i vari paesi rimane essenziale per rafforzare la resistenza dell'economia dell'area euro. Ma l'inflazione nell'Eurozona "deve ancora mostrare segnali convincenti di un rialzo sostenuto", ha detto ancora il governatore centrale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE