Il ko di Chiellini fa cambiare idea a Ventura: 4-2-4 con Insigne

Rufina Vignone
Settembre 7, 2017

Giampiero Ventura, intervenuto in conferenza stampa, ha così commentato l'avvicinamento alla gara del Bernabeu: "Siamo molto eccitati di giocare contro la Spagna in un grande stadio come quello del Bernabeu". Il vero problema saranno i tanti avversari di qualità che ci troveremo davanti e che giocheranno un calcio d'attacco, visto che sono capaci di tutto. Erano gli azzurri del Presidente-tifoso Sandro Pertini, che batterono la Germania in finale ma che prima, a Barcellona, avevano superato l'Argentina di Maradona e il Brasile di Telè Santana, una delle Selecao più belle di sempre ma che non vinse per colpa di Paolo Rossi.

Il difensore bianconero ha riportato un problema muscolare al polpaccio destro durante gli allenamenti di rifinitura effettuati a Coverciano nella tarda mattinata prima della partenza verso la Spagna, direzione Madrid, dove si disputerà l'importante impegno di qualificazioni ai campionati mondiali che vale il primato nel Gruppo G. Dopo esser stato visitato dal dottor Castellacci, Chiellini ha fatto subito ritorno in quel di Torino, dove verrà ulteriormente monitorato nelle prossime ore dallo staff medico della Juventus.

Questa no, non ci voleva. "Anche tatticamente, nelle ultime quattro o cinque partite, le abbiamo giocate in maniera totalmente diversa".

E' chiaro che per vincere occorrerà fare una partita di livello. "Gara particolare che probabilmente decide la qualificazione".

Chiosa su Spinazzola ed Insigne.

Insigne sarà in campo, quindi, e scrive la rosea "dovrà limitare il pericolosissimo Carvajal e, si spera, farlo ammattire con i suoi giochetti".

Sul possibile 4-2-4: "Non è ufficiale che io giochi così, non posso rispondere". Bisogna fare delle scelte ponderate. "Tutto il mondo parlerà di questa sfida e sono certo che i nostri tifosi saranno davvero il dodicesimo uomo in campo". Sull'atalantino dal punto di vista fisico l'ho trovato determinato, quando è arrivato aveva una speranza, ma oggi è un giocatore che vuole fare un campionato di livello per l'Atalanta.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE