Tangenziale di Napoli: lavoratori edili minacciano di lanciarsi dal ponteggio

Barsaba Taglieri
Settembre 6, 2017

La protesta è dovuta al ritardo del pagamento degli stipendi - oltre tre mesi di arretrati - e al futuro incerto del cantiere (per l'azienda committente di Tangenziale di Napoli c'è infatti un pignoramento in atto). La grave situazione in cui versa l'azienda - ha chiarito il rappresentante della Feneal Uil di Napoli, Valerio Medici - ricade sul presente e sul futuro dei lavoratori edili. Un operaio, Arben Hasani, ha spiegato all'agenzia che lui e gli altri 26 lavoratori "sono stanchi di non ricevere lo stipendio anche da 4 mesi". Domani siamo pronti a bloccare la Tangenziale.

Tensione stamane al Vomero, dove alcuni lavoratori della Tangenziale di Napoli hanno minacciato il suicidio. "La nostra protesta e' piu' che sacrosanta". "La situazione è tesa e siamo preoccupati per la stessa incolumità dei lavoratori".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE