Orari tv e classifica generale

Rufina Vignone
Agosto 25, 2017

Il corridore esperto della Lotto Soudal Tomasz Marczynski ha battuto in volata il connazionale Pawel Poljanski e lo spagnolo Enric Mas dopo una lunga fuga. Nella top ten anche Giovanni Visconti e Fabio Aru arrivati con i migliori a 26 secondi. Chris Froome rimane leader della corsa, anche se il protagonista è stato Alberto Contador, apparso molto forte, sempre all'attacco soprattutto negli ultimi 40 km quando ha dato spettacolo.

Come vi avevamo annunciato ieri nell'ultima salita ci ha provato Alberto Contador. Nella discesa, paurosa caduta per Van Garderen e Betancourt per fortuna senza conseguenze (se non nella generale con l'americano che lascia secondi), poi Nibali ed Aru, rimasti indietro, si ricompattano con i big a 20 km circa dall'arrivo. "Alla fine in classifica cambia poco per tutti, Froome resta in rosso con 11" sul colombiano Chaves, 13" sull'irlandese, figlio del grande Stephen, Roche. "Retrocede al quarto posto Tejay Van Garderen (+30").

Settima tappa per la Vuelta a España 2017 che prosegue senza interruzioni. Ciudad Patrimonio de la Humanidad propone tre facili Gran Premi della Montagna, eppure l'ultimo è abbastanza vicino al traguardo da farci sperare in un finale brioso e mai banale.

Si tratta della solita rampa tipica della Vuelta: soli duemila metri, ma con una pendenza media del 7.2% e punte che arrivano al 15%.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE