Lavoro: Poletti conferma, 300.000 posti per i giovani nel 2018

Bruno Cirelli
Agosto 24, 2017

Buone notizie per il nostro Paese.

Il Ministro del Lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti ha confermato l'inserimento, nella prossima legge di Bilancio, del nuovo sconto del 50% sui contributi per le aziende che assumono giovani a partire dal 2018. "È una previsione razionale, ragionevole - ha detto - anche grazie alla mobilità del mercato del lavoro". In pratica per avere le nuove agevolazioni non si potrà assumere un lavoratore che è stato in forza all'azienda, anche se senza contratto a tempo indeterminato da più di sei mesi.

Il ministro ha precisato che le modalità dell'intervento sono ancora allo studio ma che nella legge saranno previste norme anti-licenziamento contro i "comportamenti furbeschi" di imprenditori senza scrupoli, anche per evitare che si rinunci a un lavoratore che ha esaurito gli sgravi per assumerne un altro con i nuovi incentivi. "Oggi questa definizione di età non è ancora certa. C'è un confronto a livello europeo perché ci sono regole a livello Ue" da rispettare per "evitare discriminazioni" ha concluso Poletti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE