Barcellona: giocatore blaugrana uno dei primi soccorritori dopo l'attentato

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 22, 2017

L'attentato a Barcellona dello scorso 17 agosto è ancora nella mente di tutti.

Lucas Digne è stato tra i primi accorsi alla Rambla per prestare soccorso alle persone rimaste ferite nel terribile attacco di Barcellona. L'ha notizia l'ha rilanciata oggi El Mundo Deportivo raccontando i minuti vissuti nel terrore dal giocatore francese. In quel giorno era in casa a riposo dopo la sfortunata partita di Supercoppa di Spagna giocata - e persa - la sera prima contro il Real Madrid. Quando si è affacciato alla finestra si è subito reso conto della gravità della vicenda ed è sceso in strada per soccorrere i feriti portando bottiglie d'acqua e asciugamani. L'ex Roma si è quindi unito all'altro gruppetto di turisti e lavoratori impegnato nei primi aiuti in attesa dell'arrivo delle ambulanze e dopo è risalito in casa.

Digne non ha voluto rilasciare dichiarazioni a riguardo e non ha pubblicizzato il gesto, puntualizzando che non vuole essere considerato un eroe ma che il suo gesto era doveroso. Preghiere che meritano come destinatario anche lo stesso Digne, protagonista di un gesto da applausi a scena aperta, questa volta non su un campo da calcio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE