Morto in ospedale, è omicidio colposo?

Barsaba Taglieri
Agosto 21, 2017

La procura di Napoli ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo sulla morte del 23enne Antonio Scafuri.

Il giovane è morto all'ospedale Loreto Mare dopo 4 ore di attesa al pronto soccorso in codice rosso, prima di essere sottoposto a un esame diagnostico. Mentre lui moriva, al pronto soccorso litigavano per decidere chi dovesse salire sull'ambulanza che doveva portare Antonio a fare una angiotac. Per quanto riguarda le indagini, è stato reso noto che gli inquirenti acquisiranno la cartella clinica del giovane e sentiranno alcuni testimoni per poi procedere con l'autopsia. Vogliamo la verità: "chi ha ucciso un ragazzo di 23 anni deve pagare".

Ieri il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha disposto l'invio di una task force del dicastero nella struttura.

"Si dovrà capire anche quanti sanitari erano in ferie e se i turni sono stati coperti adeguatamente".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE