Addio a Gero Caldarelli: l'uomo che animava il Gabibbo di Striscia

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 20, 2017

E' stato stroncato da un male incurabile. L'ha annunciato Luca Abete salutandolo sul suo profilo Facebook.

È morto il Gabibbo: non è una boutade o una ennesima bufala d'estate, ma è quanto ha affermato Striscia la Notizia, lo storico tg satirico di Mediaset e Canale 5. "Per 27 anni ha "dato vita" al GABIBBO"! Uno di quei protagonisti senza nome e senza volto, capace, con umiltà, di fare grandi cose nel silenzio del lavoro ripagato dalla passione. Ora non posso che dirti il mio più sincero... Una vera e propria icona: a 74 anni è morto Gero Caldarelli, conosciuto da tutti come il Gabibbo di Striscia la notizia. Grazie!"L'omaggio di Antonio Ricci".

"Gero è riuscito a dare a un pupazzo, che nasceva arrogante, grazia e poesia".
Dopo numerose parti sia in teatro che in TV, nel 1974 aveva fondato, insieme a Maurizio Nichetti, la compagnia e scuola di mimo Quelli di Grock. L'incontro con avvennne già dai tempi del fortunato programma di Italia Uno "Drive In". Nel 1990 Antonio Ricci sceglie Caldarelli per animare il suo nuovo personaggio televisivo, il Gabibbo.

Da allora non ha mai smesso di mimare il Pupazzo rosso, mentre nel 2003 aveva pubblicato Una vita da ripieno - Cronache dall'interno del Gabibbo, edizione Rizzoli. Tre mega avventure nel mondo dei besughi - edizione Mondadori - e realizzato quadri in smalti ad acqua e gommapiuma.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE