Calenzano: licenziato dall'azienda, ruba un carico di 'Folletti'

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 18, 2017

L'italiano di 44 anni, che aveva lavorato nella ditta del fratello dalla quale era stato licenziato, ed il complice brasiliano di 24, sono stati arrestati dalla polizia stradale di Firenze. Le prove hanno consentito al gip Anna Liguori di disporre per ambedue le misure cautelari, che sono state eseguite dalla Polizia Stradale.

Il carico di Folletto, pronti per la consegna, era su un furgone nel piazzale della ditta di Calenzano, che opera nel settore delle spedizioni. L'italiano era rimasto fuori in auto a fare il palo, pronto a segnalare al complice con il cellulare eventuali pericoli.

Il brasiliano ha scavalcato il cancello dell'azienda e, una volta dentro, ha seguito un percorso preciso, evitando di finire con il volto nel campo di ripresa delle immagini a circuito chiuso. Il proprietariodell'auto utilizzata per portare via la refurtiva era il fratello dell'italiano e da lì, incrociando il suo traffico telefonico, sono risaliti al brasiliano. I poliziotti hanno visionato le immagini delle telecamere piazzate nelle zone limitrofe al furto. Perciò le indagini hanno portato alla perquisizione nelle case dei due, trovando l'abbigliamento usato per il colpo, dal giubbotto al cappuccio fino al coltello.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE