Barcellona, furgone piomba su folla in centro città, morti e feriti

Bruno Cirelli
Agosto 18, 2017

Al di là delle solite parole di circostanza e di solidarietà alle vittime di tutti o il solito tentativo delle destre di far decollare un clima emergenziale per spostare l'attenzione delle spagnole/i dalla crisi che attanaglia il paese alla lotta al terrorismo, magari di azzerare, cavalcando la mobilitazione anti-terrorista, i difficili tentativi di creare una alternativa alle destra su cui si stanno faticosamente misurando Psoe e Podemos.

"In questo momento si conferma la morte di una persone e il ferimento di 32", scrivono i Mossos d'Esquadra sul loro profilo Twitter ufficiale. I morti sarebbero almeno 13, una ventina i feriti.

REGGIO EMILIA - Due persone armate sono trincerate in un ristorante turco del mercato della Boqueria, sulla Rambla, riferisce la tv pubblica Rtve. Confermato invece l'arresto di una persona accusata di terrorismo. L'evento è avvenuto sulla Rambla de Catalates, vicino a Plaza de Catalunya. Sarebbe rimasto ucciso dal furgone killer. Lo rivelano i media locali.

Il governo catalano ha ordinato la chiusura della stazioni di metro della Plaza Catalunya. Arrivate anche le teste di cuoio. Intanto testimoni affermano subito dopo lo schianto di aver udito colpi d'arma da fuoco. Nelle conversazioni li ha informati su quanto accaduto e ha fatto sapere che si manterrà in contatto con loro. Priorità: "Assistere i feriti nelle Ramblas e facilitare il lavoro delle forze di sicurezza". Ciò per non intasare le linee telefoniche, necessarie alle forze di sicurezza e ai soccorsi. La polizia ha anche invitato tutti a non transitare per le Ramblas, al fine di facilitare il lavoro delle forze dell'ordine e a non diffondere immagini relative al presunto attentato terroristico.

"Il premier italiano Paolo Gentiloni su twitter ha espresso la propria vicinanza: "#Barcellona splendida e amica è sotto attacco Italia vicina alle autorità locali e spagnole.

La polizia catalana ha smentito, sul suo profilo Twitter, la notizia diffusa dai media spagnoli chesegnalavano terroristi asserragliati con ostaggi in un locale di Barcellona vicino alla Rambla. "Pensieri rivolti alle persone colpite". Quindici dei feriti sono gravissimi, non si esclude la possiblità che ci siano italiani coinvolti, secondo fonti della Farnesina.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE