Supercoppa, Keita escluso dai convocati. Lui si sfoga su twitter: "Sono deluso"

Bruno Cirelli
Agosto 13, 2017

Dovremo fare una partita coraggiosa, sappiamo di incontrare la Juventus ma le partite secche possono portare a qualsiasi risultato.

"Credo che Marusic sia a buon livello, ha dimostrato di essere pronto, sveglio e sta cercando di imparare in fretta l'italiano. Leiva si è inserito nel migliore dei modi, dopo pochi giorni chiamava già i compagni per nome, sono convinto che ci darà una grande soddisfazione".

A margine della conferenza stampa alla vigilia della #Supercoppa, #inzaghi invece ha parlato delle tante vicende che riguardano il calciomercato laziale: la partenza di Biglia, l'arrivo dei nuovi e i rinnovi di Keita e De Vrij.

"Per costruire grandi squadre bisogna dare continuità al gruppo e aprire un ciclo". Ora sono soddisfatto dei ragazzi arrivati. Il patron Lotito deciderà di far andare via il giocatore, cedendo alle lusinghe della Juventus (offerta di 20-22 milioni di euro contro una domanda di 30), o se deciderà di tenere il giocatore ed andare fino in fondo nel suo intendimento di trattenerlo fino alla scadenza naturale del contratto la prossima estate.

Cosa è cambiato tra le due squadre dall'ultima sfida? Sapevamo che avremmo preso lui de Lucas fosse partito. Bonucci è un giocatore grandissimo, come uomo e giocatore.

"Abbiamo una tradizione sfavorevole, ma ci vorrà coraggio e dovremo essere squadra per lottare tutti assiame su ogni pallone".

"Per Keita sapete tutti quale è la situazione". Si giocherà infatti allo stadio Olimpico di Roma, con la Lazio che scenderà quindi in campo fra le mura domestiche. "Se vedrò che Keita mi può dare il 100% avrà la sua chance altrimenti giocherà qualcun altro che avrà più voglia".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE