Altri campi: show Cittadella a Bologna, poker Perugia

Rufina Vignone
Agosto 13, 2017

Queste le dichiarazioni di Roberto Venturato al termine della straordinaria impresa di Bologna: "L'abbiamo preparata per cercare di giocarcela, sicuramente l'espulsione di Verdi ha condizionato la partita, ma credo che abbiamo fatto una grande prestazione meritando il passaggio del turno".

E' quindi una partita che chiama il gol rossoblu, visto che la nostra formazione è sempre andata a segno e che in 3 partite ci sono stati 4 gol a marca bolognese e solo 1 per il Cittadella.

Risultato a sorpresa in Coppa Italia, con il Bologna che è stato eliminato al terzo turno da un sorprendente Cittadella. Coda e compagni hanno lasciato comunque il "Vigorito" tra gli applausi e sperano di ripartire nel migliore dei modi la settimana prossima in campionato, quando i giallorossi faranno visita alla Sampdoria. E' una serata che potremo ricordare, vincere a Bologna non è una cosa semplice, sono orgoglioso dei ragazzi. "Il Cittadella è già pericoloso con Schenetti dopo nemmeno 20", poi al 5' arriva la prima svolta negativa con l'espulsione di Verdi. Abisso è a due passi e reputa volontario il contatto fra il gomito del fantasista rossoblù e Pezzi fra le proteste del Dall'Ara.

Antipasto di Lega Pro a Pordenone: sotto di due reti, i padroni di casa hanno battuto il Lecce per 3-2 grazie ad una rimonta entusiasmante materializzatasi negli ultimi 12 minuti, una sfida emozionante e che ha divertito gli oltre 1500 spettatori presenti sugli spalti.

Si affrontano squadre di categorie diverse ma con il medesimo obiettivo di partenza nei rispettivi campionati: nella nuova stagione, sia il Bologna (Serie A) che il Cittadella (Serie B) cercheranno anzitutto di mantenere la categoria per poi alzare l'asticella delle ambizioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE