Consumer Reports boccia Surface, Microsoft risponde

Geronimo Vena
Agosto 12, 2017

Consumer Reports, associazione di consumatori negli Stati Uniti, boccia Surface, la linea di tablet e laptop di Microsoft. Il motivo? "La scarsa affidabilità rispetto alla maggior parte degli altri brand". La rivista dell'Unione Consumatori smette di raccomandarne l'acquisto a seguito di "nuovi studi" del suo centro di ricerca, da cui è emerso che "il 25% dei tablet e dei portatili di Microsoft 'regaleranno' problemi agli utenti entro i due anni dall'acquisto".

Secondo quanto riportato, gli abbonati Consumer Reports hanno sperimentato problemi durante l'avvio dei dispositivi e blocchi o spegnimenti inattesi, mentre altri hanno lamentato l'assenza di una risposta celere da parte dei touchscreen.

A perdere la raccomandazione sono il Surface Laptop (128 e 256 GB) e il Surface Book (128 e 512 GB).

In ogni caso Microsoft ha preso una posizione netta in merito alla vicenda per bocca direttamente di Panos Panay, responsabile della divisione Surface e Vice Presidente Microsoft Devices che ha lasciato un post nel blog ufficiale dell'azienda di Redmond.

Consumer Reports boccia Surface, Microsoft risponde

Un dato, questo, che porrebbe Microsoft abbastanza indietro rispetto alla percentuale media di difetto non solo ad Apple, stimata attorno al 10 %, ma anche a confronto con i vari partners del mondo Windows.

La casa di Redmond ha subito difeso i propri prodotti, dimostrandosi contrariata per il gesto dell'associazione.

In particolare dispositivi come Surface Pro 4 e Surface Book hanno un indice di ritorno notevolmente inferiore al 25%.

"Siamo orgogliosi dei nostri prodotti e delle cose stupefacenti che i nostri clienti fanno usandoli".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE