Al via la 38° edizione del Rossini Opera Festival

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 12, 2017

Quest'anno il festival propone all'Adriatic Arena la prima assoluta de Le Siège de Corinthe (10,13,16,19), ossia l'Assedio di Corinto, operona infinita che per la prima volta presenta circa mezz'ora di musica mai sentita prima e da poco ritrovata.

Al maestro Farina spetterà il compito di dirigere il Coro del Teatro Ventidio Basso assieme all'accompagnamento musicale dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, nell'opera "La pietra del paragone" di Gioacchino Rossini su libretto di Luigi Romanelli, seconda opera nel cartellone del Festival rossiniano da cui è stata assente per ben 15 anni.

Cantanti affermati e nuove leve, da Nicola Alaimo a Carlo Lepore, da Nino Machaidze a Luca Pisaroni e ad ex allievi dell'Accademia Rossinianache come ogni anno presenterà Il viaggio a Reims. Senza escludere il Petruzzelli di Bari e il teatro Comunale Ventidio Basso di Ascoli Piceno dove ricopre il ruolo di direttore artistico e musicale del coro.

In scena al Teatro Rossini il 12, 15, 18 e 21 agosto alle 20 è la terza opera in programma, Torvaldo e Dorliska, firmata da Mario Martone e riproposta dopo il successo riscosso nel 2006. Direzione di Francesco Lanzillotta.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE