A 200 all'ora in A4, multato Mario Balotelli

Geronimo Vena
Agosto 12, 2017

"Scusatemi". È la frase rivolta da Mario Balotelli, attaccante del Nizza, a un agente della Polizia stradale di Schio che lo ha fermato sull'autostrada A4. Sul suo profilo Instagram Balotelli ha però smentito l'episodio, avvenuto sabato: "Siccome a 200 all'ora in autostrada si va sul penale, non è vero".

Il calciatore era tranquillo e si è subito scusato dichiarando: "Non pensavo di andare così forte, che cosa volete, è un attimo raggiungere i 200 all'ora con questa macchina". Con lui un amico che guidava una Lamborghini.

I poliziotti hanno spiegato che sebbene viaggiassero ai 200 non potevano ritirargli la patente, poiché come prevede la legge non avevano fissato l'andatura con l'autovelox.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE