Berlusconi irriconoscibile dopo la beauty farm: dimagrito e (quasi) senza capelli

Bruno Cirelli
Agosto 9, 2017

"E sento una grande responsabilità". Spiega così il suo ritorno a Merano il leader di Forza Italia. "Per fare questo non bastano riforme, occorre una vera e propria rivoluzione liberale". Anche perché, come sostiene qualcun altro, "più che ringiovanito sembra riesumato". "Un popolo unito da valori e ideali che vuole una alternativa rispetto ai governi della sinistra". Nelle segreterie di un centrodestra in subbuglio si adopera terminologia da crisi per cercare di stemperare un clima che tuttavia è meno incandescente di venerdì scorso quando il commissario di Forza Italia, Gianfranco Miccichè ha notificato alle agenzie la rottura con Nello Musumeci e il proseguo del dialogo con Angelino Alfano. "Prima di tutto io sono sempre ottimista e continuo a pensare che la divisione del centrodestra in Sicilia non sia affatto scontata". "Sarebbe ragionevole convergere sul candidato che abbia le caratteristiche più adatte non solo a vincere ma a garantire ai siciliani cinque anni di buon governo, dopo i disastri della Giunta Crocetta". Per poi continuare: "Se però alcuni parlamentari eletti con noi, che si considerano ancora di centrodestra, in Parlamento vogliono dare vita a formazioni alleate alla nostra coalizione, credo che sia un fenomeno positivo". Il leader di Forza Italia ha passato qualche giorno all'Hotel Palace di Henri Chenot per trascorrere un periodo di completo relax all'insegna della salute e del benessere.

"Io nella vita sono sempre stato un costruttore, in qualunque campo mi sia impegnato, afferma Berlusconi risfoderanto un suo cavallo di battaglia -". Gli sfasciacarrozze invece rottamano. Dopo i numerosi litfting degli anni passati, ecco che anche questa volta avrebbe ceduto nuovamente al ricorso al chirurgo estetico.

Un Silvio Berlusconi in piena forma che in questi giorni sta riposando a Merano insieme alla figlia Marina e al suo medico personale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE